Cronaca

"Topo d'appartamento" sorpreso e arrestato dai carabinieri

L'episodio nella mattinata di oggi, 1° settembre, a San Fior. A finire in manette un 30enne, con vari precedenti alle spalle: ora si trova ai domiciliari in attesa di comparire di fronte al giudice

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Ha messo a segno un furto all'interno di un'abitazione ma è stato scoperto e arrestato poco dopo dai carabinieri. L'episodio è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, 1° settembre, a San Fior. Ad entrare in azione sono stati i militari dell'aliquota radiomobile della Compagnia di Conegliano che hanno arrestato in flagranza di reato un 30enne italiano, pregiudicato per reati contro il patrimonio. Il giovane "topo d'appartamento", poco prima dell’arresto, si era introdotto all'interno di un'abitazione per mettere a segno un furto, sottraendo una somma in contante di alcune centinaia di euro. Il 30enne, in attesa dell'udienza di convalida del fermo, è stato posto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Topo d'appartamento" sorpreso e arrestato dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento