Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Fior

Perseguitata per l'eredità del padre, chiesto il giudizio per un 57enne

L'uomo, residente a San Fior e presidente di una nota associazione, si sarebbe reso protagonista di una campagna di stalking ai danni della donna fatta di appostamenti, praticamente quotidiani,di fronte all'abitazione

E' per i soldi dell'eredit lasciati dal padre, la bellezza di mezzo milione di euro, che un residente a S. Fior di 57 anni, noto per essere il presidente di una associazione molto conosciuta in provincia, dopo aver perseguitato una decina di anni fa il padre, reo di non aver "diviso" in maniera equa i suoi averi ha deciso di prendersela con la sorella, che abita nella casa a fianco della sua.

A meno di una anno dalla denuncia presentata dalla donna, il sostituto procuratore Mara De Donà ha chiuso le indagini nei confronti del 57enne, chiedendone il rinvio a giudizio. Secondo le accuse della Procura l'uomo, dalla fine del 2019 e fino ai primi mesi del 2021, si sarebbe reso protagonista di una campagna di stalking ai danni della sorella (costituitasi parte civile difesa dall'avvocato Paolo Pastre), fatta di appostamenti di fronte alla casa della donna, praticamente quotidiani. Lei, sposata e madre di due figli, di cui un ragazzino minore, avrebbe subito danneggiamenti alle piante di casa, oltre a ricevere svariati insulti che l'uomo avrebbe proferito stazionando di fronte al cancello dell'abitazione, che dà direttamente su una via pubblica e molto trafficata.

«Siete dei ladri - avrebbe detto il 57enne - e anche dei banditi. Avete un credito con me, e lo sapete, avanzo i soldi dell'eredità di mio padre. Voglio quello che mi spetta». Tutto, peraltro, sarebbe avvenuto malgrado in passato la parente, per calmare le acque, gli avesse ceduto un vasto appezzamento di terra di sua proprietà.

Il risultato è stato che la donna, spaventata e preoccupata non soltanto per la propria incolumità ma soprattutto per i figli, si è vista costretta a cambiare molte delle sue abitudini di vita, a partire dal fatto di non uscire più di casa sua da sola per il timore di incontrare il fratello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguitata per l'eredità del padre, chiesto il giudizio per un 57enne

TrevisoToday è in caricamento