rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Castelfranco Veneto

Tragedia della Vigilia, nessuna inchiesta della Procura sul guard rail mancante

La barriera è stata divelta da un precedente incidente avvenuto alcune ore prima a Castelfranco Veneto lungo la Circonvallazione. Firmato il nullaosta per il funerale di Nicolò Piva, 26 anni di San Martino di Lupari

Non sarà aperto nessun fascicolo d'inchiesta sull'incidente stradale che è costato la vita, all'alba della Vigilia di Natale, a Nicolò Piva, il 26enne di San Martino di Lupari. Il furgone guidato dal giovane è uscito di strada lungo la circonvallazione ovest di Castelfranco Veneto, finendo in un fossato da un terrapieno. Circa l'assenza del guard rail a delimitare la carreggiata, divelto da un incidente avvenuto poche ore prima (alle 5 del mattino in quel tratto una Renault con due giovani, solo lievemente feriti, è finita nella scarpata) della tragedia, il magistrato titolare del fascicolo d'indagine, il sostituto procuratore Massimo Permunian, non ha ravvisato nessuna negligenza o omissione, considerandola provvisoria e non cronica. E' già stato firmato dalla stessa Procura di Treviso il nullaosta per poter celebrare il funerale del 26enne che sarà fissato forse già oggi. Nicolò Piva è la 72esima vittima della strada nella Marca in questo 2022.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia della Vigilia, nessuna inchiesta della Procura sul guard rail mancante

TrevisoToday è in caricamento