menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ricerche si sono concluse tragicamente

Le ricerche si sono concluse tragicamente

Uomo trovato morto in un fossato, era scomparso da due giorni

Il cadavere di Cesare Finotto di Lorenzaga è stato individuato da vigili del fuoco e i carabinieri al confine tra San Stino e Motta di Livenza

I vigili del fuoco hanno individuato in mattinata il corpo senza vita di un uomo, l'86enne Cesare Finotto di Lorenzaga di Motta di Livenza, di cui non si avevano notizie da un paio di giorni. Le ricerche sono state avviate stamattina presto e si sono concluse in poco tempo. L'uomo si era allontanato con il suo Ciao da casa, facendo perdere le proprie tracce.

Il signore era riverso in un fossato lungo via Livenza, una strada di campagna di Corbolone di San Stino, a cavallo tra le province di Venezia e Treviso. Non distante dalla sua abitazione. Alle operazioni hanno partecipato i pompieri di Motta, Treviso e del nucleo elicotteri di Venezia. Presenti anche le pattuglie dei carabinieri e la protezione civile. Accertamenti delle forze dell'ordine in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento