rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca San Zenone degli Ezzelini

Annuncio-truffa per alcuni bancali di pellet, impiegata trevigiana raggirata

Indagine dei carabinieri di Asolo, denunciato un casertano che ha ricevuto 500 euro e non ha più inviato la merce. Furti in profumeria e supermercato, in tre nei guai

Nella mattinata di ieri, 21 gennaio, i carabinieri della Stazione di Asolo, hanno denunciato, per truffa, un 57enne pregiudicato residente in provincia di Caserta, il quale, dopo avere messo in vendita alcuni bancali di pellt, su sito internet, si è fatto versare su una carta prepagata la somma di 500 euro, da una 53enne impiegata di San Zenone degli Ezzelini, rendendosi poi irreperibile, senza consegnare la merce.

Nella giornata di venerdì 20 gennaio, i CC della Stazione di Casatelfranco Veneto hanno denunciato, per truffa, due pregudicati, un 28enne ed una 36enne, entrambi residenti in provincia di Cagliari, i quali, nell'ambito di una trattativa per la vendita su sito internet di un elettrodomstico per la pulizia dei pavimenti, hanno indotto in errore un 47enne operaio residente nel centro castellano, facendosi versare, tramite bonifico bancario la somma di euro 320,00, per poi rendersi irreperibili, senza consegnare gli elettrodomestici.

Furti in profumeria e al supermercato, tre denunciati

Nella giornata di ieri 21 gennaio, i CC della Stazione di Zero Branco, a conclusione di attività di indagine, hanno denunciato, per furto aggravato, due donne nomadi, di anni 23 e 39, entrambe gravate da pregiudizi di polizia, le quali sono state ritenute autrici del furto di 6 confezioni di profumi di marche pregiate, per un valore complessivo di euro 650,00, avvenuto nella mattinata dello scorso 15 dicembre, all'interno di una profumeria di quel centro cittadino. Nell'occasione le due donne, approfittando della numerosa presenza di clienti all'interno del negozio, si erano impossessate dei profumi e li avevano occultati nell'ampia tasca del vestito indossato da una delle due.

Nella mattinata di ieri 21 gennaio, i CC della Stazione di Silea hanno denunciato, per furto aggravato, una 37enne residente in Treviso, gravata da pregiudizi di polizia, la quale aveva sottratto dagli scaffali del supermercato "Emisfero" di Silea, generi alimentari, per un valore di 98 euro, dopo avere strappato i dispositivi antitaccheggio.

Furto di una bici, 26enne denunciato: doveva essere espulso

Nel pomeriggio di ieri, 21 gennaio, i CC del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Montebelluna, hanno denunciato, per ricettazione e mancata esecuzione del provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, un 26enne cittadino nigeriano, domiciliato nel capoluogo montebellunese, gravato da pregiudizi di polizia, il quale è stato trovato in possesso di una bicicletta rubata nella serata dello scorso 18 novembre, ad un 45 del luogo, al quale è stata restituita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annuncio-truffa per alcuni bancali di pellet, impiegata trevigiana raggirata

TrevisoToday è in caricamento