rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Santa Bona / Via Santa Bona Nuova, 68

Paura a Santa Bona: preleva in banca e viene aggredita da un ladro che voleva la borsa

E' successo sabato mattina nei pressi dello sportello bancomat della sede Unicredit del noto quartiere trevigiano. Vittima una 60enne che è stata subito aiutata da alcuni passanti

Torna la paura nel quartiere di Santa Bona. Così come accaduto un paio di settimane fa in via Tre Venezie a San Liberale, dove una anziana del posto era stata improvvisamente aggredita alle spalle da un ragazzo (apparentemente di colore) che le aveva strappato la borsetta contenente del denaro, il telefonino, il Green Pass, dei documenti e le chiavi di casa, tutto poi ritrovato poco distante abbandonato nei pressi dello stadio di rugby. 

Questa volta un episodio del tutto simile è accaduto allo sportello bancomat della sede Unicredit in via Santa Bona Nuova, all'incrocio con via dell'Immacolata. La 60enne stava difatti prelevando del denaro quando è stata aggredita alle spalle da un ragazzo tra i 20 ed i 30 anni che ha provato a scipparla della borsa poi caduta a terra. Le grida della donna hanno però attirato le attenzioni dei passanti, tanto che il fruttivendolo del quartiere, una volta uscito dal suo negozio, si è subito messo a rincorrere il ladro che nel frattempo, forse impaurito dalla situazione, era scappato a mani vuote verso Largo Varetton. Sfortunatamente il giovane in pochi istanti è riuscito a far perdere le proprie tracce, ma dovrebbe essere comunque stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza dell'istituto bancario e non solo. Sul fatto indaga quindi ora la polizia che cercherà di dare un volto al malvivente provando anche a capire se possa essersi trattato della medesima persona che ha già colpito a San Liberale e, ancor prima, nei pressi della stazione ferroviaria trevigiana. In ogni caso, per il quartiere periferico trevigiano si tratta dell'ennesimo episodio di violenza delle ultime settimane, tanto che ancora una volta l'ex consigliere comunale Enrico Renosto ha ribadito l'appello affinché il Comune intervenga quanto prima ad installare nuove telecamere nell'area.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Santa Bona: preleva in banca e viene aggredita da un ladro che voleva la borsa

TrevisoToday è in caricamento