rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Santa Lucia di Piave

Donna ritrovata morta sul greto del torrente Crevada, l'autopsia non esclude nessuna ipotesi

Susanna Baseggio, 53enne di Santa Lucia di Piave, era stata ritrovata morta sul greto del torrente il 30 gennaio vicino a casa sua, nel comune di Santa Lucia. La donna si era allontanata da casa lo scorso 16 dicembre e da allora era scomparsa. Nel corso dell'esame autoptico prelevati campioni per gli esami istologici, tossicologici e genetici. Il corpo è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione

Al momento non è possibile escludere nulla. E' questo il primo responso dell'autopsia sul corpo di Susanna Baseggio, la 53enne di Santa Lucia di Piave ritrovata morta sul greto del torrente Crevada il 30 gennaio, nel tratto che rasenta il paese di Sarano di Santa Lucia. La donna si era allontanata da casa lo scorso 16 dicembre e da allora era scomparsa.

L'esame autoptico, condotto oggi da Alberto Furlanetto, il medico legale incaricato dalla Procura, non avrebbe evidenziato segni di violenza ma il cadavere è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione. Le condizioni farebbero peraltro pensare che si trovasse lì dal giorno in cui la Baseggio non aveva più fatto ritorno a casa. Sui resti della 53enne sono stati quindi fatti alcuni prelievi per gli esami istologici, tossicologici e genetici di ogni tipo, gli unici che potrebbero dare una risposta alle tante domande sul decesso e sulla sua scomparsa.

Sara Baseggio era uscita dal'abitazione alle prime luci dell'alba, con indosso solo felpa, un giubbetto e le scarpe da ginnastica. «La sera prima - ha riferito in fratello Ellis - ci aveva detto: vi voglio bene, dite anche a papà che gli voglio bene. Quella frase però non aveva fatto pensare a quello che sarebbe successo. Poi la mattina seguente, senza che ce ne accorgessimo, si era allontanata da casa, lasciando qui anche i suoi documenti d’identità personali».
I risultati degli esami si avranno fra circa 60 giorni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna ritrovata morta sul greto del torrente Crevada, l'autopsia non esclude nessuna ipotesi

TrevisoToday è in caricamento