rotate-mobile
Cronaca Santa Lucia di Piave

Furti in casa e all’ecocentro, Szumski rispolvera le ronde

A Santa Lucia di Piave i furti nelle abitazioni e all'ecocentro sono quasi quotidiani. Il presidente di Savno, Riccardo Szumski, chiede aiuto al Prefetto e ripropone le ronde

A Santa Lucia di Piave è emergenza furti, non solo nelle abitazioni, ma anche all’ecocentro.

E il presidente di Savno, Riccardo Szumski, colpito dai ladri, invoca l’aiuto del Prefetto e rispolvera le ronde, ribattezzate per l’occasione “Guardia civica comunale”.

Nelle case di Santa Lucia e nello stesso ecocentro i raid dei ladri hanno cadenza quasi giornaliera. Lo stesso Szumski, ieri, si è trovato ripulito di 700 euro in contanti e persino degli abiti lasciati in salotto. Furto che segue quello di qualche mese fa, quando dei malviventi si erano introdotti nella sua abitazione portandogli via circa quindicimila euro tra contanti e gioielli.

È necessario, dunque, secondo il presidente di Savno, organizzare delle ronde notturne, per dissuadere i ladri e rassicurare i cittadini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in casa e all’ecocentro, Szumski rispolvera le ronde

TrevisoToday è in caricamento