menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento è stato eseguito dai carabinieri

L'intervento è stato eseguito dai carabinieri

Ubriaco al bar malmena a calci e pugni i carabinieri, arrestato

L'episodio è avvenuto poco dopo le 15 a Santa Lucia di Piave. In manette un 42enne che dovrà rispondere di resistenza, violenza, minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali

Completamente ubriaco ha molestato gli avventori di un bar e poi ha malmenato a calci e pugni alcuni carabinieri, intervenuti per calmare i suoi "bollenti spiriti". Protagonista dell'episodio, avvenuto poco dopo le 15 di oggi, martedì 1° dicembre, in un locale di Santa Lucia di Piave, è stato Devis Martini, un 42enne italiano, disoccupato e con precedenti di polizia. L'uomo è stato arrestato dai militari della stazione di Godega di Sant'Urbano per resistenza, violenza, minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali. L'uomo infatti, in evidente stato di ubriachezza, per sottrarsi al controllo, ha opposto resistenza nei confronti dei militari, minacciandoli e colpendoli con pugni e calci. Il 42enne, al termine delle formalità del caso, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della compagnia di Conegliano, in attesa del processo per direttissima fissato per domani, 2 dicembre.  I militari hanno riportato contusioni guaribili in tre giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Aeroporto Canova: «Traffico illecito di 127mila euro prima della chiusura»

  • Incidenti stradali

    Scontro tra due auto, una finisce nel fosso: guidatori in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento