rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Sant'Antonino

Ritrovato investito a Treviso un rarissimo esemplare di Sciacallo Dorato

L'animale è stato probabilmente centrato in pieno da un'auto in corsa mentre attraversava la carreggiata a Sant'Antonino. Ora si cercherà di ripercorrere il suo tragitto

TREVISO Le Guardie Venatorie della Provincia di Treviso hanno recuperato il cadavere di uno “Sciacallo dorato”, una specie particolarmente rara nella Marca Trevigiana che da anni non si osservava. L’animale è stato ritrovato a Treviso, in zona Sant’Antonino vicino alla Tangenziale dove era stato investito nella notte tra giovedì e venerdì. Lo “Sciacallo dorato” è una specie originaria dell’Asia centrale e molto diffusa nell’Est Europa, specie in Bulgaria. Si tratta di un animale molto adattabile, essendo capace di sfruttare numerose fonti di cibo, dai frutti e gli insetti fino ai piccoli ungulati. Le prime apparizioni in Veneto risalgono al 1992 e nella Marca Trevigiana non si osservava da anni.

Dispiace davvero che un esemplare di questo tipo sia ritrovato morto – commenta Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – si tratta di una specie rarissima nei nostri territori, che migra dall’est. È stato investito, ma l’investitore ha dimostrato l’accortezza e la sensibilità di spostarlo sul guard-rail dove l’hanno trovato le guardie venatorie prima di portarlo al Centro di Recupero Fauna Selvatica, purtroppo morto. Lancio anche un appello all’investitore: se potesse contattare i nostri uffici al 0422656000, non ricorre in alcuna sanzione, ma sarebbe davvero importante capire il punto esatto di uscita in strada per poter tracciare le rotte migratorie. Poi è un animale sociale che vive a coppie, quindi potrebbe esserci la sua famiglia nelle nostre campagne. Molto probabilmente aveva percorso il Parco del Sile provenendo da est”.

ATTENZIONE IMMAGINE FORTE QUI SOTTO: 

sciacallo-dorato-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato investito a Treviso un rarissimo esemplare di Sciacallo Dorato

TrevisoToday è in caricamento