menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la protesta dei lavoratori Aimeri: stop agli straordinari

Dopo il successo dello sciopero del 25 novembre, i dipendenti dell’azienda per la raccolta rifiuti continuano con l'agitazione per denunciare le loro condizioni di disagio

La protesta di lunedì 25 novembre ha raccolto oltre il 90% di adesioni. Per questo i lavoratori di Aimeri Ambiente hanno deciso di portare avanti lo sciopero.

I lavoratori dell’azienda, che si occupa della raccolta rifiuti, hanno deciso di sospendere gli straordinari fino al 14 dicembre prossimo. Sotto accusa le condizioni in cui, da più di un anno, i lavoratori si trovano a operare: secondo quanto spiegato dai sindacati Aimeri eroga gli stipendi in forte ritardo, fornisce vestiario insufficiente e inadeguato, non provvede alla manutenzione dei mezzi e da oltre un anno e mezzo non versa al fondo di previdenza complementare le quote di Tfr che trattiene dalle buste paga.

I dipendenti di Aimeri si sono riuniti in un presidio a Camposampiero (PD), nel piazzale antistante l’entrata di Etra, la  società che ha appaltato ad Aimeri Ambiente il servizio di raccolta rifiuti per i comuni di Borgoricco, Piombino Dese, Loreggia, Massanzago, Campodarsego, Camposampiero, San Giorgio delle Pertiche, Curtarolo e Trebaseleghe, nel Padovano.

In Veneto le "basi operative" di Aimeri sono quattro: Cortina D’Ampezzo e Santa Giustina (BL), a Cavallino Treporti (VE) e Resana. Ad essere in difficoltà sono i 50 dipendenti della sede di Resana, che raccolgono i rifiuti nei nove comuni padovani.

“Le motivazioni dello sciopero - spiega Oscar Dalla Rosa, vicesegretario del Direttivo territoriale della Fit Cisl Belluno Treviso - sono da ricondurre alla mancata sensibilizzazione e al silenzio da parte di Etra relativamente alla richiesta di internalizzazione dei servizi ad oggi svolti da Aimeri Ambiente. Lo sciopero è riuscito e in questi giorni abbiamo già attivato le procedure per il blocco degli straordinari”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento