rotate-mobile
Cronaca Piazza dei Signori

Scioperi: farmacisti in piazza contro i tagli giovedì 26 luglio

Sciopero nazionale dei farmacisti, giovedì 26 lulgio 2012. I rappresentanti trevigiani della categoria scenderanno in piazza, manifestando davanti alla Prefettura, contro i tagli del Governo

L’estate 2012 si farà ricordare come una stagione di mobilitazioni. Dopo lo sciopero dei trasporti di venerdì 20 luglio e l’annuncio dello stop di tre giorni dei benzinai, giovedì 26 luglio a scendere in piazza saranno i farmacisti.

La piazza più agguerrita del Veneto è quella trevigiana, dove confluiranno anche farmacisti provenienti da altre province.

Franco Gariboldi Muschietti, presidente di Federfarma Treviso, ha annunciato che verrà organizzata una manifestazione davanti alla Prefettura del capoluogo. Oggetto della protesta i tagli del Governo che mira a “smantellare un sistema che funziona e che garantisce la tutela della salute del cittadino”, spiega Muschietti.

Sotto accusa sono i tagli che il Governo intende apportare alla spesa territoriale e che avranno come conseguenza riduzioni del personale e dei servizi agli utenti. La situazione delineata da Muschietti è delicata: si rischia la disdetta della convezione delle farmacie con il Sistema Sanitario Nazionale. La rottura del sodalizio si tradurrebbe in disagi per gli utenti che, recandosi in farmacia muniti di ricetta rossa, si vedrebbero costretti a pagare per intero i farmaci e a chiedere il rimborso all’Ulss di competenza. Passaggio che ora viene preso in carico dai farmacisti.

“Noi vogliamo evitare sia il taglio del personale sia la disdetta della convenzione che, di riflesso, comporterebbe costi in denaro e burocrazia enormi – spiega Muschietti – Ma è qui che deve entrare in gioco il Governo decidendo di abbandonare la strada dello smantellamento totale di un sistema che funziona: quello delle farmacie".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scioperi: farmacisti in piazza contro i tagli giovedì 26 luglio

TrevisoToday è in caricamento