Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Mom, indetta giornata di sciopero per il trasporto pubblico

La sigla sindacale SGB Autoferrotranvieri Treviso ha confermato lo sciopero di lunedì 26 febbraio, dalle 8.30 alle 12.30. Alla base della protesta il nuovo piano industriale di Mom

TREVISO Lunedì nero per il trasporto pubblico di Marca. La sigla sindacale SGB Autoferrotranvieri Treviso ha infatti confermato il suo sciopero di protesta nei confronti della direzione aziendale di Mom. I servizi su molte linee potrebbero subire variazioni o essere interrotti dalle ore 8.30 fino alle 12.30 del mattino. Pertanto, in questa fascia oraria, Mobilità di Marca Spa non potrà garantire la totale regolarità del servizio. Le corse che inizieranno al di fuori dell’orario di sciopero, svolgeranno regolare servizio fino al raggiungimento del capolinea. Saranno garantiti, come da normativa, i servizi nelle ore a maggiore frequentazione. In particolare, per le linee:

  • 101a e 101b il capolinea è Noale
  • 112a e 112b il capolinea è Montebelluna
  • 104a e 104b il capolinea è Motta di Livenza
  • 106a e 106b  il capolinea è Castelfranco Veneto
  • 111a e 111b il capolinea è Crespano
  • 117a e 117b il capolinea è Ponte della Priula. 

Per i servizi Urbani di:

  • Conegliano: termine e ripresa del servizio da Via Garibaldi/Via Colombo.
  • Vittorio Veneto: termine e ripresa del servizio da Piazza Medaglie d’Oro.
  • Treviso: termine e ripresa del servizio da Piazzale Duca d’Aosta fronte  Stazione Ferroviaria,  dalle ore 8.10  alle 12.09.

La biglietteria aziendale in Piazzale Duca d’Aosta a Treviso, potrebbe non garantire il servizio nelle ore sopra indicate. Nelle motivazioni dello sciopero, i sindacati spiegano come i cittadini e gli utenti della provincia di Treviso debbano sapere che con l’avvento della nuova dirigenza è iniziata, a loro dire, la svendita del trasporto pubblico locale in favore dei privati. Inoltre, pur essendo in corso di approvazione da parte di Mom un nuovo piano industriale per il triennio 2018/2020, il sindacato sostiene che l'azienda non sarebbe stata in grado di garantire nemmeno la copertura del personale già ora mancante né tanto meno di quello prossimo al pensionamento. Il dettaglio delle corse garantite è consultabile sul sito: www.mobilitadimarca.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mom, indetta giornata di sciopero per il trasporto pubblico

TrevisoToday è in caricamento