rotate-mobile
Cronaca

Disservizi Trenitalia, sconti agli utenti come risarcimento

La Regione Veneto multa Trenitalia per la sequela di disagi e disservizi sui treni regionali. Informazioni su chi ha diritto agli sconti e su come chiederli

Per i pendolari della Marca disagi e disservizi, per non parlare di vere e proprie odissee, sui treni regionali sono all’ordine del giorno.

E puntuali, come ogni primavera, arrivano le multe della Regione del Veneto nei confronti di Trenitalia, che insieme ai rimborsi non corrisposti lo scorso anno agli utenti, si tradurranno in sconti sugli abbonamenti dei pendolari, per un ammontare complessivo di circa un milione e 95mila euro.

“Le multe – ricorda l’assessore regionale alle Politiche della mobilità Renato Chisso – si riferiscono alle inadempienze della società ferroviaria agli obblighi di qualità delle prestazioni assunti firmando il contratto di servizio”.

“Come abbiamo sempre fatto – continua l’assessore - non introiteremo le sanzioni ma restituiremo l’importo agli utenti, a parziale rimborso dei disagi subiti. Per incentivare l’uso del trasporto ferroviario, abbiamo inoltre voluto destinare 20mila euro all’utilizzo gratuito delle carrozze attrezzate per l’esclusivo trasporto delle biciclette a favore di gruppi organizzati”.

CHIEDERE LO SCONTO - Per ottenere lo sconto sull’abbonamento gli utenti dovranno consegnare, in originale, i titoli di viaggio ordinari utilizzati e richiedere titoli di viaggio scontati della stessa tipologia, anche per origini, destinazioni e percorrenze in termini di fascia chilometrica diverse da quelli originari.

SETTIMANALI - Ai possessori di abbonamenti settimanali a tariffa intera che consegnino fino a tre titoli di viaggio in originale, emessi dal 29 aprile al 2 giugno prossimi, verranno riconosciuti sconti del 50% sugli abbonamenti della stessa tipologia, pari a due volte quelli presentati.

Gli abbonamenti scontati dovranno essere utilizzati dal 30 settembre al 1 dicembre 2013.

MENSILI - Ai possessori di abbonamenti mensili a tariffa intera che consegneranno l’abbonamento emesso nel mese di maggio, verranno riconosciuti sconti del 50% per due mesi su abbonamento da utilizzare per ottobre e novembre.

Al momento dell’acquisto del primo abbonamento ridotto, dovrà essere consegnato l’abbonamento a tariffa intera utilizzato nel mese di maggio 2013 insieme all’apposito modulo di richiesta già compilato e a un documento di riconoscimento.

Per l’acquisto del secondo abbonamento scontato, invece, il richiedente dovrà consegnare il primo titolo di viaggio avuto a tariffa ridotta. In caso di richiesta di abbonamento ridotto per il solo mese di novembre il richiedente avrà diritto ad un solo abbonamento a tariffa ridotta.

TRIMESTRALI - I possessori di abbonamenti trimestrali in corso di validità nel mese di maggio 2013 potranno chiedere il rilascio di un titolo di viaggio a prezzo ridotto del 40%, con inizio validità dal mese di ottobre 2013 o novembre 2013.

Solo ai possessori di abbonamento trimestrale con validità maggio 2013 e rinnovato con inizio validità agosto o settembre 2013, verrà rilasciato un bonus da utilizzare allo scadere dell’abbonamento trimestrale o per l’acquisto di altro titolo a tariffa regionale.

ANNUALI - I possessori di abbonamento annuale a tariffa intera con scadenza 30 settembre e 31 ottobre 2013 (o comunque comprendente il mese di maggio 2013, ma non in corso di validità al momento della richiesta) possono chiedere il rilascio di un titolo di viaggio ridotto del 12%, con inizio validità dal mese di ottobre 2013 o novembre 2013.

Al momento dell’acquisto il richiedente deve consegnare l’abbonamento originale valido nel maggio 2013, assieme all’apposito modulo di richiesta già compilato e a un documento di riconoscimento.

Solo ai possessori di abbonamento annuale comprendente il mese di maggio 2013 e in corso di validità o rinnovati a giugno – luglio – agosto – settembre 2013, verrà rilasciato un bonus, da utilizzare allo scadere dell’abbonamento annuale o per l’acquisto di qualsiasi altro titolo a tariffa regionale.

ESCLUSO INTERNET - Dal momento che l’emissione di titoli scontati e di bonus è subordinata al ritiro dei titoli originali, per ottenere lo sconto gli utenti non possono utilizzare internet né le emettitrici automatiche.

Per gli abbonamenti originariamente rilasciati via internet, quindi, è consentita la sola emissione di bonus.

ABBONAMENTI INTEGRATI - Per gli abbonamenti mensili integrati Trenitalia S.p.A./La Marca S.p.A. validi sulla relazione Treviso/Portogruaro, è stato previsto uno sconto del 6%.

L’azienda di trasporto Marca S.p.A è sin da ora autorizzata ad applicare gli sconti e a rivalersi nei confronti di Trenitalia all’atto della ripartizione dei ricavi.

IC/EUROSTAR/AV - Per quanto riguarda gli abbonati ai servizi IC, Eurostar o AV con estensione regionale, la maggiorazione per quest’ultima non sarà dovuta per un mese, previa presentazione di analogo titolo di viaggio.

Sono invece esclusi dagli sconti gli abbonamenti relativi alla tariffa sovraregionale 40/AS.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi Trenitalia, sconti agli utenti come risarcimento

TrevisoToday è in caricamento