rotate-mobile
Cronaca Vedelago / Via Sile

Scopre ladro nel bar, aggredito con un cacciavite per 200 euro

Vittima dell'aggressione il titolare del bar "Gianni ai Cavai" di Vedelago. Ha scoperto una malvivente nel locale, che lo ha mandato al pronto soccorso e derubato di 200 euro

Aggredito con un cacciavite per 200 euro. E' successo al titolare del bar "Gianni ai Cavai", in via Sile a Casacorba di Vedelago.

All'alba di sabato, il barista si è imbattuto in un ladro che si era introdotto nel locale. Il titolare del bar abita sopra all'attività e, svegliato da rumori sospetti, prima delle 6 è sceso a controllare. Di fronte a sé un uomo dal volto travisato.

Il malvivente ha allungato le mani su quanto contenuto nella cassa, circa 200 euro, per poi scagliarsi sul barista, ferendolo a un braccio con un cacciavite.

Il titolare del bar ha lanciato l'allarme ai carabinieri, prima di recarsi in ospedale per farsi medicare, ma il ladro era già riuscito a dileguarsi, fuggendo da una finestra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre ladro nel bar, aggredito con un cacciavite per 200 euro

TrevisoToday è in caricamento