menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due aspiranti chef trevigiani selezionati dalla Scuola Internazionale di Cucina Italiana

Alessandro Poletto ha frequentato l'Istituto Alberghiero "Maffioli", di Castelfranco Veneto, Stefano Fenato, proveniente l'Istituto Alberghiero "Beltrame" di Vittorio Veneto

TREVISO Due studenti trevigiani, Alessandro Poletto, che ha frequentato l'Istituto Alberghiero "Maffioli", di Castelfranco Veneto, e Stefano Fenato, proveniente invece dall'Istituto Alberghiero "Beltrame" di Vittorio Veneto, sono stati selezionati per il progetto Summer School. Per un'intera settimana, insieme ad altre 37 tra i miglori diplomati degli Istituti Alberghieri italiani hanno avuto l'opportunità di vivere l’esperienza della Scuola Internazionale di Cucina Italiana, tra lezioni teoriche e pratiche e uscite didattiche alla scoperta delle eccellenze della Food Valley parmense. Il progetto è sostenuto dal MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

È tempo di Summer School in ALMA: la Scuola Internazionale di Cucina Italiana ha aperto le sue porte a 40 tra i migliori studenti di cucina e sala degli Istituti Alberghieri d’Italia. Sono 16 le Regioni rappresentate: le regioni più rappresentate sono Lombardia (sette studenti), Marche e Toscana, ognuna con cinque allievi.

Promossa con il sostegno del MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e momento simbolo del rapporto di ALMA con il mondo degli Istituti Superiori, finalizzato a offrire ai più giovani opportunità formative professionalizzanti di altissimo livello, la Summer School è un corso premio della durata di una settimana, in cui i giovani diplomati hanno la possibilità di vivere ALMA, le sue lezioni, gli spazi, le attività. Proprio il rapporto tra Scuola e mondo del lavoro sarà l’oggetto di un protocollo di intesa che ALMA rinnoverà in autunno con il MIUR. L’idea alla base della Summer School è quella di far vivere per alcuni giorni l’esperienza della Scuola Internazionale di Cucina Italiana ai giovani aspiranti professionisti del mondo della ristorazione e della sala.

Come d’abitudine, l’edizione 2016 della Summer School vede l’attivazione di due indirizzi, strutturati dai docenti ALMA, basati sull’offerta formativa della Scuola: la sezione dedicata alla Cucina e alla Pasticceria Italiana e quella dedicata alla Sala, Bar & Sommellerie. I contenuti spaziano dalla storia e dalla cultura della cucina alla pasticceria, dall’analisi sensoriale al grande patrimonio italiano dei formaggi, dall’enografia all’universo della birra - grazie allo storico partner di ALMA, il Birrificio Angelo Poretti - passando per il thè, i distillati e il bartending. Sono previste anche uscite didattiche alla scoperta delle eccellenze della Food Valley parmense, con visita ai luoghi dove nasce il Parmigiano Reggiano e all’Antica Corte Pallavicina dello chef Massimo Spigaroli per apprendere i segreti della produzione del Culatello di Zibello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento