menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semaforo in Curva Bricito, Rocco (PD): "Sicurezza e incolumità, vincono i cittadini"

Il consigliere comunale esprime soddisfazione per la scelta di installare sperimentalmente un semaforo nella zona del Put più a rischio, quella all'incrocio tra via Verga e viale Fratelli Cairoli

TREVISO Nel corso della Giunta Comunale di mercoledì il sindaco Giovanni Manildo ha comunicato l’installazione di un semaforo all’altezza dell’attraversamento pedonale di via Verga in curva Bricito. Il semaforo entrerà in funzione entro l’estate e vedrà un periodo sperimentale nel quale verrà pesata la sostenibilità in termini di traffico dell’area che comprende anche l’immissione da Viale Monfenera. Chi non ha mai avuto dubbi sulla pericolosità del tratto è il consigliere comunale del Partito Democratico Nicolò Rocco, attivo nel quartiere che fa riferimento alla Parrocchia di Sant’Agnese, che dal 2014 porta avanti una battaglia per la messa in sicurezza dell’attraversamento.  

«Alzi la mano chi non ha mai assistito ad un incidente o ad una situazione pericolosa all’altezza dell’attraversamento di Curva Bricito» - domanda provocatoriamente Rocco - «ricordo che in quel quadrante ci sono una scuola materna e la scola media Serena e per quanto mi riguarda l'incolumità delle persone, sopratutto se giovani e bambini, viene prima di tutto. Quando una macchina si ferma per far attraversare i pedoni da una parte il rischio tamponamento è elevato, dall’altra chi è dietro spesso cambia corsia e non voglio neanche dire quale possa essere l’esito di quelle manovre. Il semaforo sperimentale è il primo passo per far vincere i cittadini e il loro diritto a muoversi in sicurezza».

Le due possibili soluzioni sul tavolo della Giunta erano l’aggiunta di un semaforo o la soppressione delle strisce pedonali con l’esortazione per i cittadini a recarsi in viale Monfenera. Con la scelta di mercoledì l’amministrazione comunale si orienta verso la prima, anche se ci sarà un periodo di prova per valutare che non ci sia un aggravio eccessivo del traffico con una fermata in più. Un problema che per Rocco potrebbe non porsi se calcolata bene la coincidenza fra il semaforo di Viale Monfenera e quel del Bricito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento