menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semina marijuana, Lotta Studentesca: "Noi pianteremo granturco"

I rappresentanti del movimento, contrari all'iniziativa del collettivo Ztl Wake Up, annunciano che pianteranno del granturco

TREVISO - Lotta Studentesca, come aveva annunciato, ha deciso di scendere in campo per opporsi all'iniziativa sulla semina della pianta di cannabis portata avanti dal collettivo Ztl Wake Up e prevista lungo la Restera. 

"Il silenzio delle istituzioni di fronte a questa iniziativa - spiegano i rappresentanti del movimento -, oltre che priva di utilità sociale anche di dubbia legalità, ci ha portato a decidere di scendere in campo nel pomeriggio di venerdì 2 maggio con la semina, a sua volta, di un'altra pianta: il granturco".

"Il granturco è simbolo di laboriosità e di vita - continuano -. La droga è simbolo esclusivamente di disagi sociali, specie nei giovani per i quali si prospetta un futuro difficile". L'iniziativa avrà luogo lungo via Alzaia sul Sile, dove è prevista la semina di marijuana da parte del collettivo Ztl. Lotta Studentesca intnde sottolinare come, "in un momento di crisi economica e dei valori, la soluzione non è di certo la legalizzazione di sostanze stupefacenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento