rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Castelfranco Veneto

Medico non riconosce sindrome di down: dovrà risarcire danni a famiglia

Sentenza della cassazione sulla richiesta di risarcimento danni di una famiglia all'Ulss di Castelfranco Veneto. Medico e azienda sanitaria pagheranno un milione di euro per non aver diagnosticato la sindrome di down del feto

Sentenza inedita della Corte di Cassazione nella Marca trevigiana. La Ulss 8 di Castelfranco Veneto e un medico dovranno risarcire un milione di euro a una famiglia per non aver diagnosticato la sindrome di down alla figlia durante la gravidanza.

La novità della sentenza della Terza sezione civile della Suprema Corte sta nell'aver stabilito il risarcimento non solo per i genitori e i fratelli, ma anche per la stessa bambina affetta da sindrome di down, non diagnosticata durante la gravidanza a causa di controlli carenti.

La Corte di Cassazione ha quindi riconosciuto il risarcimento anche alla persona che, nel momento delle verifiche mediche e dell'errore diagnostiche, era un feto.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico non riconosce sindrome di down: dovrà risarcire danni a famiglia

TrevisoToday è in caricamento