menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barcone, scatta il sequestro amministrativo per il locale

Il sindaco Giovanni Manidlo: "Quello di sabato notte è stato un fatto grave sul quale chiedo che venga fatta luce al più presto"

TREVISO - A due giorni dal dramma sfiorato, la polizia locale mette i sigilli al locale. Sabato sera una ventina di giovani erano finiti nelle acque del Sile in seguito al cedimento della passerella di accesso al Barcone, locale ancorato a Ponte della Gobba. Altri 300 ospiti della serata erano rimasti bloccati sulla barca per ore, fino a che i vigili del fuoco erano riusciti a provvedere, attraverso una passerella artificiale realizzata utilizzando delle scale, a metterli tutti in salvo.

L'incidente aveva suscitato non poche polemiche tra i clienti. La polizia locale di Treviso ha proceduto nel pomeriggio di lunedì al sequestro amministrativo del Barcone per la necessità di effettuare accertamenti. Al locale sono stati apposti i sigilli come previsto dall'articolo 13 della legge 689/1981. Il sequestro è stato notificato al proprietario e al gestore. "Si tratta di un atto necessario per accertare la dinamica dei fatti - ha commentato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Quello di sabato notte è stato un fatto grave sul quale chiedo venga fatta luce al più presto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento