Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Sequestrati 120mila euro e due chili di oro ad un pluripregiudicato

Doppio sequestro da parte della Guardia di finanza di Treviso: l'uomo, un rom di 55 anni, ha numerose condanne penali per minacce, lesioni, truffe e rapine. In totale sequestrati beni per 700mila euro

Le indagini della Guardia di finanza

Il comando provinciale della Guardia di finanza di Treviso ha effettuato due nuovi sequestri di beni, per un valore complessivo di oltre 160mila euro, a seguito della recente misura di prevenzione patrimoniale disposta dal tribunale di Venezia nei confronti di un pluripregiudicato 55enne, di etnia Rom con a carico moglie e due figlie, ritenuto socialmente pericoloso.

Il primo sequestro ha riguardato circa due chili di monili in oro (bracciali, orologi, anelli, collane, monete e spille), trovati dalle fiamme gialle in una cassetta di sicurezza di una banca a Spresiano. Il secondo sequestro, in esecuzione di un ulteriore provvedimento cautelare richiesto e ottenuto dalla Procura di Venezia che coordina le indagini, ha riguardato 120mila euro, frutto della recente vendita di un immobile a Giavera del Montello e depositati su un conto corrente postale. Con questi nuovi provvedimenti, il valore complessivo dei sequestri nei confronti del pluripregiudicato ammonta a più di 700mila euro, oltre alla villa di Spresiano, di circa 300 metri quadrati. Recenti approfondimenti svolti sull’immobile in sequestro hanno accertato che la villa, finita sotto sequestro nelle scorse settimane, era quasi totalmente abusiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 120mila euro e due chili di oro ad un pluripregiudicato

TrevisoToday è in caricamento