Venditori abusivi a Conegliano, sequestrati 320 chili di frutta e verdura

La polizia locale di Conegliano si è insospettita e ha verificato, attraverso degli accertamenti, che i due venditori ambulanti non disponevano di nessun permesso per la vedita al pubblico, risultando a tutti gli effetti abusivi

CONEGLIANO Frutta e verdura ben esposta sulla loro auto pronta per essere venduta. La polizia locale di Conegliano, passando questa mattina in via Lourdes, si è insospettita e ha verificato, attraverso degli accertamenti, che i due venditori ambulanti non disponevano di nessun permesso per la vedita al pubblico, risultando a tutti gli effetti abusivi.

Gli uomini della municipale quindi non hanno potuto far altro che sequestrare l'ingente quantitativo di prodotti alimentari, ben 320 chili di merce, e sanzionare i due fantomatici venditori, due fratelli di 25 e 36 anni, con una multa da 5 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento