menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi sequestro di rifiuti speciali rubati dagli ecocentri a San Fior

Apparecchi elettrici, frigoriferi, pneumatici. I carabinieri di Vittorio Veneto hanno scoperto alcuni containers in via Fermi a San Fior

SAN FIOR — Centinaia di tonnellate di rifiuti speciali, tra apparecchi elettrici, frigoriferi, pneumatici e televisori, sono stati sequestrati martedì dai carabinieri di Vittorio Veneto a San Fior. I militari, infatti, hanno scoperto undici containers dove all’interno era stato nascosto il materiale.

Si tratta di merce con tutta probabilità rubata dai vari ecocentri della zona. Il maxi sequestro è avvenuto in via Fermi e i rifiuti, stando alle indagini, venivano gestiti da un africano e due italiani. Lo straniero era già rimasto coinvolto in una vicenda simile che risale ai mesi scorsi, quando i carabinieri scoprirono un giro di furti dagli ecocentri ed arrestarono quattro persone, denunciandone poi altre sette.

Tutto il materiale rubato veniva quasi sicuramente rivenduto al mercato nero. Il personale dell’Arpav e della Savno stanno effettuando i dovuti accertamenti per verificare che non ci sia stato un inquinamento ambientale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento