menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte della marijuana sequestrata

Parte della marijuana sequestrata

Serra di marijuana in casa: arrestato un artigiano di Tarzo

I carabinieri della compagnia di Vittorio Veneto hanno scoperto una coltivazione di cannabis in una casa: 28 le piante sequestrate

TARZO I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Vittorio Veneto, al termine di un’attività investigativa volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio hanno arrestato A. L., quarantenne artigiano, che dentro casa aveva allestito una vera e propria serra di marijuana.

Il 30 novembre nelle prime ore della mattinata i militari, a conclusione delle indagini hanno proceduto insieme ad una unità cinofila del Nucleo Carabinieri Cinofili di Torreglia (PD), ad una perquisizione domiciliare in località Piai a Tarzo, a casa dell’artigiano. L’attività aveva portato ad individuare proprio nell’abitazione di A. L. una coltivazione di marijuana.

Nel corso della perquisizione infatti sono stati rinvenuti 500 grammi dello stupefacente già pronti per il confezionamento e, nascosta dietro ad una porta chiusa a chiave, una serra artigianale in cui A. L. coltivava 28 piante di marijuana, da cui ricavava lo stupefacente da immettere sul mercato.  Immediatamente è scattato l’arresto e tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro. Nella mattinata di mercoledì l’arresto è stato convalidato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento