rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Conegliano

Conegliano, servizio civile: si selezionano due persone per l’Informagiovani e Progetto Giovani

La selezione è riservata a giovani tra i 18 e i 28 anni, senza distinzione di sesso, cittadini italiani o comunitari domiciliati in Veneto

CONEGLIANO La Cooperativa Insieme Si Può, in collaborazione con il Comune di Conegliano, offre a due giovani l’opportunità di essere impiegati nel progetto di Servizio Civile Regionale “Servizi_educativi_in_rete #giovani”. Le azioni previste dal progetto vengono realizzate nelle tre sedi del Progetto Integrato delle politiche giovanili del Comune di Conegliano: Informacittà-Informagiovani; Progetto Giovani; Sala Lettura e Centro pubblico di accesso a internet P3@Veneti, gestiti dalla Cooperativa “Insieme Si Può”. 

I candidati idonei affiancheranno il personale collaborando alla gestione operativa delle iniziative proposte nell'ambito delle Politiche Giovanili del Comune. Saranno di supporto all’attività di ricerca, trattamento e diffusione delle informazioni, sia in modalità back-office, sia nella fase di prima accoglienza dei cittadini e si sperimenteranno nelle diverse aree di intervento del Progetto Giovani a contatto con le scuole, i gruppi giovanili e le associazioni del territorio. Inoltre, dovranno utilizzare i social network e gli strumenti offerti dalle nuove tecnologie per la promozione degli eventi. “Il servizio civile è un’importante occasione di crescita umana e professionale che offre ai giovani la possibilità di acquisire competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. - spiega Paola Pagotto, Presidente della Cooperativa Insieme Si Può - In questo senso il progetto si inserisce nella più ampia visione di “Insieme Si Può” in merito alle politiche giovanili che si fonda sulla convinzione che i giovani rappresentino una risorsa da valorizzare, attori sociali attivi nel presente e portatori di competenze e passioni proiettate al futuro”.

La selezione è riservata a giovani tra i 18 e i 28 anni, senza distinzione di sesso, cittadini italiani o comunitari, residenti o domiciliati in Veneto.  Sono auspicabili buone doti relazionali e conoscenze in ambito informatico (competenze grafiche di base e gestione social media). L’esperienza, della durata complessiva di 12 mesi, prenderà il via a maggio. Ai ragazzi che verranno scelti in seguito alla presentazione della domanda e della selezione, effettuata dalla Cooperativa “Insieme Si Può”, verrà corrisposta un’indennità di 15,00 euro al giorno, compresi i giorni festivi e di riposo, per un servizio di 30 ore settimanali.  “Il progetto “Servizi_educativi_in_rete #giovani” ha  un’importante valenza in termini di cittadinanza attiva perché permette ai ragazzi di collaborare alla costruzione e al miglioramento del “bene comune” - spiega  l’Assessore alle Politiche Giovanili, Gianbruno Panizzutti - inteso come l’insieme di servizi che l’Amministrazione Comunale offre ai propri cittadini, in particolare a quelli più giovani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano, servizio civile: si selezionano due persone per l’Informagiovani e Progetto Giovani

TrevisoToday è in caricamento