Vive a Silea ma lo fermano in Piancavallo: «Sto cercando dei cantieri»

I carabinieri di Aviano hanno fermato nei giorni scorsi un 60enne trevigiano nella zona del Piancavallo. Stava passeggiando come se nulla fosse infrangendo l'ordinanza del Governo

Carabinieri in Piancavallo (Foto d'archivio)

I carabinieri della stazione di Aviano sono rimasti a dir poco perplessi quando, nelle scorse ore, hanno sorpreso un 60enne residente a Silea mentre camminava tranquillamente in Piancavallo, nota località turistica della provincia di Pordenone.

Alle domande dei militari sul perché si trovasse lì l'uomo ha risposto di essere alla ricerca di cantieri edili pur non avendo nessuna impresa di costruzioni e non potendo quindi giustificare la sua presenza in montagna per motivi di lavoro. Inevitabile la multa nei suoi confronti. Poche ore più tardi i carabinieri di Aviano hanno sorpreso anche due fratelli di 15 e 17 anni, noti pregiudicati della zona, sorpresi nel centro sportivo “I visinai” mentre giocavano a calcio. Tra i multati anche un 30enne pakistano di Aviano rientrato da Pordenone dove era andato per acquistare un nuovo telefono cellulare. Nonostante i numerosi provvedimenti presi dal Governo e dalla Regione, continua ad allungarsi la lista di persone che non smettono di andare in giro per futili motivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento