menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adunata a luci rosse, sesso di gruppo nel bagno di un bar del centro

L'episodio risale alla notte tra venerdì e sabato. Dopo essersi fatta offrire da bere con due amiche, una ventenne trevigiana si è appartata con due uomini nei bagni di un noto locale

TREVISO Adunata a luci rosse per tre ventenni trevigiane che nella notte tra venerdì e sabato (la prima serata dell'Adunata del Piave), si sono appostate davanti a un noto bar del centro facendosi offrire da bere dagli alpini e dai passanti presenti sul posto.

Secondo quanto riportato da "Il Gazzettino di Treviso" non c'è voluto molto perché le tre donne iniziassero a perdere ogni freno inibitore diventando sempre più provocanti e iniziando ad attirare tutta l'attenzione degli avventori intorno a loro. A notte inoltrata, erano da poco passate le 2, una di loro ha deciso di appartarsi nei bagni del locale insieme ad altri due ragazzi appena conosciuti. La porta del bagno è rimasta chiusa per oltre mezz'ora e dopo diverse proteste da parte dei clienti i tre giovani sono stati costretti ad uscire. Indescrivibili le condizioni del bagno dopo il passaggio dei tre: la tavoletta del water era stata divelta e le tende sradicate e gettate per terra sul pavimento sudicio. La giovane si è subito data alla fuga insieme alle amiche ma i titolari del bar sono riusciti ad avvisare in tempo la Questura. Le forze dell'ordine hanno fermato le giovani a pochi metri di distanza dal bar in condizioni pietose, mentre erano intente a vomitare a cielo aperto, in mezzo alla strada. Una nottata di pura follia che non sarà facile lasciarsi alle spalle.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento