Nuova mostra a Ca' dei Carraresi: a giugno arriva la rassegna d'arte contemporanea

Ritorna a Treviso l'appuntamento annuale con l'arte emergente. Le opere di cinquanta artisti italiani ed europei saranno visitabili al primo e secondo piano del museo dal 4 giugno

TREVISO Per il sesto anno di fila, Ca’ dei Carraresi ospita il progetto di rassegna d’arte emergente, unico nel suo genere a Treviso. Una vetrina annuale in cui 52 artisti internazionali sono chiamati ad esporre nello straordinario percorso formato da 18 sale, ai piani nobili dello spazio espositivo. Dopo le suggestioni visive degli scorsi mesi vissute grazie alla pittura di El Greco, dal 4 al 12 giugno, le sale del museo trevigiano ospiteranno il presente e il futuro dell'arte contemporanea italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cornice medievalista della costruzione e la sua collocazione storica lungo le sponde del fiume Cagnan, rendono l’esperienza espositiva indimenticabile, una continua contaminazione tra spazi antichi ed opere innovative, tra affreschi rinascimentali e composizioni digitali o polimateriche. La selezione, come ogni anno, ha privilegiato espressioni artistiche originali e capaci al tempo stesso di mantenere un costante riferimento alla tradizione pittorica e scultorea. Nel percorso espositivo si incontreranno installazioni, fotografie digitali e opere di computer art, accostate a composizioni dai media di produzione più classici come l’olio su tela ed il collage. Diversi stimoli ed espressività distribuiti in una successione incalzante che tratterà diverse tematiche. L’umanità di oggi, le sue inquietudini e i suoi turbamenti; il paesaggio con le sue immutate potenzialità e la necessità di conservazione; ed infine l’universo sconfinato dell’astrazione, in un continuo gioco di rimandi al passato. La mostra sarà aperta tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 11 alle 21. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento