Cronaca

Sfalcio dell'erba dai marciapiedi a Montebelluna: si comincia sabato

Per contenere i disagi, le operazioni si svolgeranno dalle 5 alle 12 salvo la domenica. Sarà invece dalle 7 alle 12 in periferia

MONTEBELLUNA Inizieranno sabato 1 agosto le operazioni di sfalcio delle erbe nelle aree pubbliche a ridosso dei marciapiedi e piste ciclabili nel territorio comunale di Montebelluna. L’attività è stata programmata in questo periodo per ridurre al minimo i disagi in città, vista la concomitanza con il periodo di vacanze per molti cittadini.

Lo sfalcio, che è stato affidato ad una ditta esterna, si rende necessario, sopratutto dopo la nuova normativa introdotta lo scorso anno e che vieta agli enti pubblici di utilizzare diserbanti nei luoghi molto frequentati. Per garantire la sicurezza e l’incolumità di cose e persone, le operazioni si svolgeranno negli orari meno trafficati. Indicativamente, le vie del centro saranno interessate dallo sfalcio dalle 5.00 alle 7.30, mentre nelle zone più periferiche lo sfalcio avverrà dalle 7.30 alle 12.00 (la domenica non sarà eseguito). Si prevede che l’intero sfalcio sarà completato in circa due settimane, compatibilmente con le condizioni meteorologiche.

Le operazioni saranno eseguite da una squadra di cinque operatori: tre impegnate nel manovrare la falciatrice e due nella gestione del traffico. “Chiediamo ai cittadini ci pazientare e ci scusiamo in anticipo per eventuali disagi. A tal proposito, a differenza dello scorso anno, si è scelto di posticipare di qualche ora lo sfalcio che prima avveniva nelle ore notturne, per ridurre i pericoli legati alla movimentazione del mezzo. Visto l’andamento meteo di quest’anno ed il Palio che si svolgerà ad inizio di settembre, questo periodo appare ottimale per eseguire lo sfalcio che, oltre ad abbellire la città, favorirà una maggiore sicurezza stradale”, commenta l’assessore all’Ecologia, Elzo Severin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfalcio dell'erba dai marciapiedi a Montebelluna: si comincia sabato

TrevisoToday è in caricamento