Famiglie sgomberate all'ex filanda, il cohousing lascia spazio ad un hotel

E' durato soltanto quattro anni il maxi-progetto di co-housing all'ex filanda a Villorba, il località San Sisto. Il futuro non avrà niente più a che fare con progetti sociali perchè a ridosso del futuro casello della Pedemontana potrebbe sorgere un albergo

VILLORBA E' durato soltanto quattro anni il maxi-progetto di co-housing all'ex filanda a Villorba, il località San Sisto. Già da tempo gli inquilini denunciavano una situazione drammatica gestita dalla cooperativa: per alcuni giorni invernali il residence è rimasto al freddo e al buio. Ma proprio quando la soluzione secondo l'amministrazione sembrava essere vicina arriva lo sgombero di famiglie, con tanto di minori al seguito - come riporta il Gazzettino di Treviso. L'immobile di via Montegrappa, ora inabitato, torna nelle mani del proprietario. Il futuro non avrà niente più a che fare con progetti sociali secondo la proprietà perchè a ridosso del futuro casello della Pedemontana potrebbe sorgere un hotel: una struttura ricettiva con 38 mini appartamenti per locazioni temporanee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento