Si masturba davanti alla barista: denunciato muratore 27enne

Il giovane ha aspettato che la donna, 40enne, aprisse il locale, alle 6.30 del mattino, per calarsi i pantaloni e masturbarsi davanti a lei. E' stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico

Non solo si è masturbato davanti a una barista, alle 6.30 del mattino, ma è anche tornato sul luogo del delitto, qualche ora dopo, ed finito tra le braccia dei carabinieri.

Un muratore albanese di 27 anni, residente a Maserada sul Piave, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

La mattina presto si era recato in un bar di Carbonera, dove lavora una donna di 40 anni. Mentre la barista apriva il locale, il 27enne si era piazzato davanti alle vetrate, prima simulando del sesso orale e poi calandosi i pantaloni e masturbandosi davanti alla donna.

La scena era stata notata da un passante e il muratore, scoperto, si è dato alla fuga.

Non contento, all'ora di pranzo, il giovane è tornato al bar, forse pensando che la barista non l'avrebbe riconosciuto, e si è seduto al bancone.

La donna, però, non aveva dimenticato la visita mattutina e ha chiamato i carabinieri.

Giunti al bar, i militari hanno identificato il 27enne e lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Fondi di caffè: non gettarli, ti sorprenderanno!

Torna su
TrevisoToday è in caricamento