rotate-mobile
Cronaca

Si masturba sull'autobus davanti a ragazzine, denunciato operaio

L'operaio, residente nel Trevigiano, è stato fermato a San Donà (VE) dopo le segnalazioni di alcune studentesse sull'autobus con lui. Seduto sugli ultimi posto, l'uomo si era masturbato davanti a loro

Saliva sull'autobus diretto a San Donà (VE) e pieno di studenti e si mastubava davanti alle ragazzine. Un operaio trentenne, residente nel trevigiano, è stato denunciato dai carabinieri per atti osceni.

Secondo le testimonianze raccolte, sarebbero almeno due gli episodi con protagonista l'operaio, nell'ultimo mese.

Il trentenne saliva sul bus della compagnia Atvo a Treviso per scendere a Fossalta di Piave (VE), si sedeva sugli ultimi posti e iniziava a masturbarsi davanti alle studentesse sedute sui sedili vicini.

Mercoledì scorso è scattata la trappola. L’azienda di trasporto sandonatese ha fatto salire un controllore in abiti civili sulla corsa di linea che, verificato che l'operaio si trovava sul mezzo, ha contattato la centrale operativa dei carabinieri di San Donà.

I militari hanno atteso il trentenne alla fermata di Fossalta, lo hanno identificato e denunciato in stato di libertà per il reato di atti osceni.

L’uomo, che mercoledì mattina non ha dato luogo al suo "show" lungo l’itinerario, non ha fornito alcuna spiegazione per motivare gli episodi segnalati.

Ora dovrà attendere le valutazioni del Pubblico Ministero e, successivamente, rispondere davanti al giudice della sua condotta che ha decisamente turbato le ragazzine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba sull'autobus davanti a ragazzine, denunciato operaio

TrevisoToday è in caricamento