Cronaca Silea / Via Bianchini

Ladri svaligiano l'abitazione di Faiva del Benetton rugby

Brutta sorpresa per il tallonatore neozelandese, 26 anni: aveva lasciato una finestra aperta e i topi d'appartamento ne hanno subito approfittato. Indagano i carabinieri

Aveva lasciato socchiusa una finestra della sua abitazione. Una distrazione che si è rivelata fatale per Hame Faiva, 26 anni, tallonatore neozelandese del Benetton rugby. Qualche giorno fa i ladri, approfittando della sua assenza, hanno fatto incursione nella sua abitazione di via Bianchin, a Silea, prendendo del denaro, circa 1500 euro in tutto. L'abitazione è stata messa completamente sottosopra dai "topi d'appartamento" che forse speravano in un bottino ben più ricco. Sull'episodio indagano ora i carabinieri della stazione di Silea. Faiva, infortunato a novembre e operato al crociato del ginocchio destro il mese scorso, sta seguendo un percorso di riabilitazione per poter tornare in campo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri svaligiano l'abitazione di Faiva del Benetton rugby

TrevisoToday è in caricamento