Aneurisma fatale, muore a 58 anni allenatore del rugby Silea

Palla ovale in lutto. Massimo Longega, chiamato da tutti "Nane", aveva allenato a Mestre, Venezia e Mira. Attualmente era il coach dell'under 14. I funerali nei prossimi giorni

SILEA Palla ovale trevigiana e non solo in lutto per la scomparsa, a 58 anni di età, di Massimo Longega. L'allenatore, dal settembre del 2015 impegnato a seguire la formazione under 14 del rugby Silea, è stato stroncato da un aneurisma cerebrale che non gli ha dato scampo. la morte è sopraggiunta lunedì, neppure due giorni dopo il ricovero al Ca' Foncello a causa del malore. Longega, da tutti conosciuto come "Nane", aveva allenato nel corso della sua carriera a Mestre, Venezia e Mira prima di giungere nella Marca; in gioventù aveva giocato come terza linea. Era stato inoltre tra i fondatori delle "Mummie", la squadra degli old del Venezia Mestre. Da due anni Nane era una delle colonne del Corv, il Comitato old rugby veneto, di cui le Mummie fanno parte. A riportare la notizia è stato il quotidiano La Tribuna in edicola oggi, martedì. La data del funerale sarà fissata nelle prossime ore. La morte del 58enne ha gettato grande sconforto nella società trevigiana; un forte dolore soprattutto per il presidente Guido Sperandio che aveva fortemente puntato su "Nane", a cui, vista la grande competenza, avrebbe voluto consegnare altri incarichi. Tutti i ragazzi di "Nane" parteciperanno alle esequie con la propr

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento