Cronaca Via Cendon

Pistola e passamontagna, sorpreso mentre prepara video da postare sui social

L'episodio domenica sera all'interno dell'area dismessa "Chiari e Forti" di Silea. Denunciato un 22enne di origini moldave. Sequestrata una pistola scacciacani e una videocamera digitale con il giovane si apprestava a registrare una clip

Il materiale sequestrato

E' stato scoperto da una pattuglia dei carabinieri mentre si apprestava, munito di pistola scacciacani e passamontagna, a registrare un breve video, da pubblicare forse sui social. L'episodio è avvenuto nella serata di domenica in via Cendon a Silea, all'interno dello stabile abbandonato dell'ex "Chiarti & Forti". A finire nei guai è stato un 22enne moldavo, residente a Treviso: la sua presenza nell'area è stata segnalata dai carabinieri da alcuni residenti. Il giovane è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani a cui mancava il tappo rosso, con le munizioni, di un passamontagna e di una videocamera digitale. Il fondato sospetto dei carabinieri e’ che il giovane, denunciato, nella circostanza, per porto abusivo di strumenti atti ad offendere e invasione di terreni o edifici, e sanzionato amministrativamente per l'inosservanza del divieto di spostamento fra comuni in zona arancione, stesse per effettuare un video eventualmente poi da “postare” in rete.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola e passamontagna, sorpreso mentre prepara video da postare sui social

TrevisoToday è in caricamento