Minacce al sindaco Andretta, sconosciuto lascia biglietti tra le tombe

Foglietti minatori verso il primo cittadino di Vedelago, Cristina Andretta, sono stati rinvenuti al cimitero. Dalla perizia calligrafica si cerca di risalire all'autore

Cristina Andretta

Messaggi minatori indirizzati a Cristina Andretta e alla sua giunta. A trovarli, tra le tombe del cimitero di Vedelago, sono state due donne in visita ai loro defunti giovedì scorso.

Numerose sono state, secondo quanto riportato dalla Tribuna di Treviso, le manifestazioni di solidarietà nei confronti del primo cittadino di Vedelago, dopo il rinvenimento dei foglietti. L'identità dell'autore dei messaggi, al momento, è ancora ignota e Cristina Andretta prova a far mente locale alle questioni in sospeso, alle persone che potrebbero essere scontente del suo operato.

Una risposta potrebbe venire dalla perizia calligrafica disposta su quei biglietti, lasciati tra le lapidi da una mano misteriosa, mentre il cimitero era deserto e nessuno poteva osservarla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gesù liberami dalla Cristina", "Gesù salvami da questa amministrazione", "Pensano alle loro pance e non alle famiglie". La singolare e anonima forma di protesta è stata al centro del consiglio comunale di martedì sera, durante la quale l'amministrazione ha manifestato il proprio sgomento per le minacce arrivate al primo cittadino. Solidali anche i membri dell'opposizione: le intimidazioni non possono essere tollerate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento