rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Breda di Piave

Accoltellato in un parco a Londra: il trevigiano Sinuhe Pianella si risveglia dal coma

Il 31enne artigiano di Breda di Piave è ricoverato ormai da settimane al King's College Hospital della capitale inglese, ma ora riconosce i parenti e pronuncia qualche parola

BREDA DI PIAVE Accoltellato a fine aprile in un parco a sud di Londra, a scopo di rapina, il 31enne artigiano di Breda di Piave Sinuhe Pianella è finalmente uscito dal coma farmacologico in cui era stato posto dai medici del King's College Hospital dopo il suo ricovero urgente. Il giovane era stato infatti aggredito con un cacciavite e colpito più volte alla tempia e alla schiena mentre era a passeggio con il suo cane Pinot. 

A scatenare le ire del rapinatore era stato il rifiuto si Sinuhe a cedergli il proprio cellulare, un motivo futile insomma, ma che ha quasi ucciso il 31enne. Fondamentale quel giorno era stato poi l'intervento di un'amica che, passando in zona, ha immediatamente chiamato i soccorsi e le forze dell'ordine che poco dopo hanno arrestato il malvivente. Le condizioni di Sinuhe erano però apparse subito gravissime, tanto che si pensava avesse già subito importanti danni cerebrali.

Fortunatamente però, dopo settimane di ricovero forzato, il giovane è stato risvegliato dal coma e ora riconosce i suoi parenti e ha persino iniziato a pronunciare qualche parola, si in inglese che in italiano, segno che il suo quadro clinico è in miglioramento. La riabilitazione e il recupero però saranno comunque molto lunghi, ma la forza d'animo di Sinuhe è sicuramente tanta e tutti sperano possa tornare quanto prima a correre con Pinot.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato in un parco a Londra: il trevigiano Sinuhe Pianella si risveglia dal coma

TrevisoToday è in caricamento