rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Borso del Grappa

Scivola sul ghiaccio e si fa male alla caviglia: mattinata da dimenticare per una 64enne

E' successo verso le 12.30 in Val di Zoldo. La donna è stata aiutata dal soccorso alpino che, dopo averla imbarellata, l'ha riportata a valle

Alle 12.30 circa il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato per un infortunio sotto l'abitato di Zoppè di Cadore. Mentre stava camminando lungo una strada sterrata a tratti ghiacciata, una 64enne di Treviso aveva infatti messo male un piede, riportando un probabile trauma alla caviglia che le impediva di proseguire. Dopo che un primo soccorritore era arrivato da lei per sincerarsi delle sue condizioni, una squadra ha raggiunto la donna, le ha immobilizzato il piede e la ha caricata in barella, per trasportarla 500 metri fino alla strada, da dove i compagni l'hanno accompagnata autonomamente al pronto soccorso. Verso le 10.30, invece, l'elisoccorso è intervenuto a Borso del Grappa per una persona che, durante una passeggiata, ha improvvisamente sentito un forte dolore al petto tale da non riuscire più a proseguire ed essere così poi trasportata all'ospedale Ca' Foncello per tutte le verifiche del caso.

Un altro intervento simile si è svolto sul Lago di Redona a Tramonti di Sopra (PN) dove una donna è caduta e si è fratturata una caviglia mentre scendeva assieme al marito dal ristorante verso la riva del lago appunto. Sul posto si sono portati i soccorritori della stazione di Maniago e i vigili del fuoco, ma si è dovuto attendere l'arrivo del personale dell'ambulanza con il medico per poter valutare e imbarellare la donna che presentava altri problemi pregressi di salute. La donna, residente a Motta di Livenza, del 1979, ha riportato la frattura di tibia e perone e per questo è stata stabilizzata, imbarellata e consegnata all'ambulanza.

E ancora, verso le 17 la Centrale del Suem ha attivato il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane per intervenire in località Campo, a Cison di Valmarino, dove, rientrando dal Bivacco dei Lòff verso il San Boldo, un'escursionista era scivolata sul terreno ghiacciato mettendo male un piede. Una squadra è risalita in jeep, raggiungendo L.C., 36 anni di Padova, che era in compagnia e non riusciva più a camminare per un probabile trauma alla caviglia. Caricata a bordo, la donna è stata accompagnata alla macchina e, in accordo con il 118, si è allontanata autonomamente.

salt_20220130_195057_582-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola sul ghiaccio e si fa male alla caviglia: mattinata da dimenticare per una 64enne

TrevisoToday è in caricamento