rotate-mobile
Cronaca Vittorio Veneto

Allarme a Vittorio Veneto, girano banconote false da qualche giorno

Qualcuno chiede al parroco una messa e la paga con banconote di grosso taglio completamente tarocche per farsi dare il resto in soldi veri

È massima allerta nel Vittoriese perché girano soldi falsi. A diffondere la voce proprio la diocesi di Vittorio che avvisa che si starebbero aggirando in zona alcune persone che lasciano per una messa banconote di grosso taglio ma completamente false. Chiedono al parroco una messa e poi, siccome hanno bisogno del resto, pagano con le banconote tarocche di grosso taglio.

Un allarme scattato pochi giorni fa anche a Pieve di Soligo quando i carabinieri hanno arrestato uno spacciatore che smerciava anche soldi falsi. Riconoscerli non è semplice ma conviene stare attenti. La carta non deve essere troppo liscia e soprattutto le immagini devono cambiare in modo nitido. Un altro aiuto per riconoscere le banconote può essere il fatto che alcune delle immagini siano in rilievo e quindi sensibili al tatto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme a Vittorio Veneto, girano banconote false da qualche giorno

TrevisoToday è in caricamento