Cronaca

Anabolizzanti per 5mila euro in auto, arrestato ragazzo immagine

Un 35enne trevigiano in manette per possesso e commercio di sostanze dopanti. Gli investigatori ora si cercano di capirne la provenienza

TREVISO — Anabolizzanti per almeno 5mila euro nascosti in macchina. Li hanno trovati all’interno dell’auto di un 35enne trevigiano, di professione ragazzo immagine, i carabinieri di Carmignano di Brenta, dopo averlo fermato per un semplice controllo stradale.

Il giovane, che lavora in diverse discoteche di tutta la regione, è stato arrestato. L’episodio risale a diversi giorni fa. Le manette per il 35enne sono scattate con l’accusa di possesso e commercio di farmaci dopanti, in quanto i militari hanno rinvenuto a bordo dell’auto diversi ormoni, accuratamente posti sotto i sedili, lontani da ogni visuale, per un valore di almeno 5mila euro.

Subito dopo il suo arresto sono partite le indagini per cercare di scoprire da dove possano provenire quei prodotti. La Procura ha aperto un fascicolo. Gli accertamenti si svolgeranno su possibili acquirenti e soprattutto fornitori della merce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anabolizzanti per 5mila euro in auto, arrestato ragazzo immagine

TrevisoToday è in caricamento