rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Resana / Via Brigola

Il sottopasso passa in Regione! approvata l'opera tra Resana e Castelfranco

In arrivo il sottopasso di via Brigola che andrà ad eliminare il passaggio a livello della strada che da Resana porta a Campigo

RESANA La notizia arriva direttamente dalla Regione dove si è tenuta la conferenza di servizio per la realizzazione del nuovo sottopasso di via Brigola che andrà ad eliminare il passaggio a livello della strada che da Resana porta a Campigo di Castelfranco Veneto. E’ passata la linea del Comune di Resana, portata avanti dall’attuale amministrazione che prevede la realizzazione del nuovo sottopasso nel sedime dell’attuale strada. “Siamo riusciti a portare a casa la soluzione che avevamo proposto – ha dichiarato il sindaco Stefano Bosa – la stessa soluzione che ci avevano chiesto i residenti e che permetterà di mantenere la nuova strada nell’attuale sedime, evitando quindi di dover tagliare in due le campagne per realizzare il nuovo sottopasso”.

Nella conferenza di servizio, tenutasi in Regione ieri mattina, con la presenza dell’ente regionale, del Comune, delle Ferrovie dello Stato e degli altri enti coinvolti dal nuovo progetto di viabilità, è passata quindi la proposta fatta da Resana che ha messo sul tavolo anche altre ipotesi. “Abbiamo chiesto la realizzazione della pista ciclabile nel lato a sud della strada – ha aggiunto il sindaco – una soluzione che risulta più adatta al fatto che su quel lato c’è una maggiore densità di abitazioni ed inoltre abbiamo chiesto un innalzamento del sottopasso visto che per quella strada passano sia mezzi di trasporto pesanti sia mezzi agricoli di altezza rilevante che potranno così continuare ad avere un collegamento viario con Campigo”.

Il tracciato alternativo posto in discussione prevedeva la realizzazione del sottopasso più a nord con uno spostamento del sedime dell’attuale strada che avrebbe quindi attraversato parte dei terreni che circondano la zona. “Ora attendiamo le risposte su pista ciclabile e nuove altezze –ha concluso il sindaco – ma l’importante era far passare la soluzione proposta che porterà a Resana un’opera attesa da anni e che eliminerà le lunghe code che si formano al passaggio a livello sia in direzione Castelfranco sia in direzione Resana”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sottopasso passa in Regione! approvata l'opera tra Resana e Castelfranco

TrevisoToday è in caricamento