menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia ecstasy vestito da scheletro a un carabiniere durante la festa

E' stato arrestato per la seconda volta dai carabinieri un trentenne per spaccio di droga. La prima volta era finito in manette a Conegliano

Un vicentino di 30 anni, m.V. residente a Sovizzo, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Vicenza per spaccio di droga. L'uomo, domiciliato a Bassano del Grappa presso l'abitazione della fidanzata, stava festeggiando la notte di Halloween travestito da scheletro, proprio assieme alla sua compagna, in un locale di Vicenza molto affollato, all'interno del quale c'erano anche militari in borghese. Proprio a uno di loro Valerio ha offerto una dose di ecstasy al prezzo di 30 euro: il militare ha accettato e all'atto della cessione, assieme agli altri colleghi, ha arrestato l'uomo.

La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire ulteriori 23 involucri, contenenti 12 grammi dello stesso stupefacente, che il giovane aveva nelle tasche dei pantaloni. L'uomo era già stato arrestato lo scorso 31 agosto a Conegliano Veneto, sempre all'interno di un locale pubblico, quando era stato trovato in possesso di nove dosi di ecstasy.
(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento