rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Nello zainetto 6 etti di marijuana, arrestato studente 17enne

Indagine dei carabinieri di Castelfranco Veneto. Il giovane, sottoposto alla misura della permanenza in casa, sarebbe al centro di un ampio giro di spaccio nella zona della pedemontana

Secondo i carabinieri, da tempo sulle sue tracce, era uno dei punti di riferimento dello spaccio di marijuana a giovani, molti dei quali minorenni, della pedemontana. E' stato arrestato nei giorni scorsi, dai carabinieri della Compagnia di Castelfranco Veneto, un insospettabile studente 17enne, residente nella zona della Pedemontana. Il giovanissimo pusher è finito al centro di un'indagine sulla diffusione di sostanze stupefacenti tra i ragazzi. Il minorenne, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso, occultati in uno zaino, di circa 580 grammi di marijuana oltre a un bilancino di precisione e quasi 500 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro.

I primi accertamenti svolti dai militari dell’Arma fanno ritenere che il giovane possa rappresentare un riferimento per l’approvvigionamento di stupefacente da parte di coetanei della zona, vista proprio la disponibilità del bilancino per calcolare le dosi da cedere e del denaro in “tagli” di diverso valore, verosimile provento della vendita della sostanza. Dopo la convalida dell’arresto, il Tribunale per i minorenni di Venezia ha disposto l’applicazione, nei confronti del 17enne, della misura coercitiva della permanenza in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nello zainetto 6 etti di marijuana, arrestato studente 17enne

TrevisoToday è in caricamento