menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciavano dosi di marijuana e anfetamina: nei guai due trevigiani

A finire nella rete della polizia sono stati una 38enne locale e un marocchino 30enne. Segnalate anche tre persone come assuntori

TREVISO - Erano fermi in auto in una posizione sospetta all'esterno di un bar ed erano oggetto di un via vai continuo di persone che si avvicinavano con denaro per poi ricevere in cambio piccoli pacchetti che presto venivano nascosti nelle tasche come nulla fosse. Peccato però che a controllare tutti i movimenti del gruppetto ci fosse una volante della polizia che in breve tempo è intervenuta per interrompere qualsiasi attività stessero svolgendo.

L'episodio è avvenuto domenica mattina verso le 9.40 in via Nino Bixio a Treviso, proprio di fronte al bar del posto gestito da cinesi. Protagonisti invece loro malgrado della vicenda sono una 38enne trevigiana e un 30enne marocchino, entrambi denunciati per spaccio di stupefacenti, nello specifico marijuana e anfetamina. Nella rete degli agenti però sono pure finiti una 23enne veneziana ed un 30enne trevigiano, entrambi complici della spacciatrice 38enne, e tre clienti poi segnalati ala Prefettura come assuntori di droga.

A insospettire le forze dell'ordine è stato un semplice errore, ossia quello di operare in pieno centro città e di prima mattina: non poteva infatti passare inosservato lo smercio di dosi di stupefacenti in una zona da tempo controllata per episodi simili, soprattutto se la clientela continua è formata da soli soggetti nordafricani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento