rotate-mobile
Cronaca Castelfranco Veneto / Via Giuseppe Verdi

Spaccio di hashish, cinque minorenni fermati al Quartiere Verdi

Controlli intensificati a Castelfranco Veneto nei parchi e nei punti sensibili della città: identificati cinque ragazzi che avevano tentato la fuga alla vista degli agenti. La droga è stata sequestrata

Negli ultimi giorni sono ripresi con maggiore intensità i controlli da parte della polizia locale di Castelfranco Veneto nei parchi pubblici ed in generale nei punti sensibili della città sia con personale in divisa che con pattuglie in borghese.

Mercoledì 9 marzo, durante un controllo nell’area del Quartiere Verdi, alcuni ragazzi di varia nazionalità alla vista degli agenti sono apparsi molto nervosi attirando l’attenzione del personale. I cinque giovani residenti in città, vedendo avvicinarsi gli operatori, sono fuggiti in fretta e furia: nelle immediate vicinanze, i vigili hanno trovato ben nascoste alcune dosi di hashish già confezionate e pronte per lo smercio (un panetto di circa 3 grammi). Gli agenti sono anche riusciti a identificare alcuni dei ragazzi fuggiti: erano tutti minorenni. Il sindaco di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon, conclude: «Il pattugliamento costante della polizia locale e delle forze dell’ordine, oltre a mantenere il territorio controllato, permette di contrastare anche le piccole attività criminali, non lasciando spazi di sviluppo ad azioni ben più pericolose. I servizi mirati degli agenti proseguono con cadenza quotidiana dal centro alle frazioni, seguendo anche le preziose segnalazioni dei cittadini, mantenendo alta la guardia sul fenomeno dello spaccio soprattutto tra i giovanissimi, anche con frequenti azioni “di disturbo” utili a scoraggiare i ragazzi nel consumo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di hashish, cinque minorenni fermati al Quartiere Verdi

TrevisoToday è in caricamento