Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Spresiano

Precipita da un sentiero e muore, le colleghe: «Grandi doti umane e professionali»

Cinzia Pizzo, 59enne di Spresiano, era diventata Oss nel 2017 e lavorava a casa Marani dal 2020. Lunedì la tragedia a Tramonti di sopra, sotto lo sguardo del figlio Andrea

Cinzia Pizzo

Casa Marani in lutto per la scomparsa di Cinzia Pizzo. Operatrice socio-sanitaria in servizio dal 2017 alla sede di Povegliano dell’IPAB per la cooperativa sociale “Insieme si può”, dal 2020 era dipendente del Centro di Servizio per anziani. Daniela Zambon, presidente di Casa Marani, insieme al Direttore, Eddi Frezza, e a tutto il personale, esprime il più profondo cordoglio per la sua prematura scomparsa, tragicamente avvenuta ieri, lunedì 6 settembre, nelle montagne friulane. «La scomparsa, a soli 59 anni, di Cinzia - ricorda Zambon - lascia in tutti noi profonda tristezza e un grande vuoto. Oggi salutiamo una cara collega della quale abbiamo potuto apprezzare le grandi doti umane e professionali, la sua grande disponibilità e competenza, la sua affidabilità e gentilezza al servizio della comunità e degli ospiti di Casa Marani. Le più sentite condoglianze a tutta la sua famiglia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da un sentiero e muore, le colleghe: «Grandi doti umane e professionali»

TrevisoToday è in caricamento