menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite alla festa, 37enne accoltellato: domestico arrestato per tentato omicidio

L'episodio è avvenuto lo scorso 3 luglio a Preganziol. A finire in cella un 42enne di origini cingalesi, residente a Spresiano: l'uomo era fuggito nel Paese d'origine ed è tornato in Italia lunedì, bloccato in aeroporto a Venezia

SPRESIANO I carabinieri di Spresiano, al termine di un’attività d’indagine, hanno ottenuto dal GIP di Treviso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il cittadino cingalese L.S.H. 42enne, residente a Treviso, di professione domestico, per il reato di tentato omicidio e lesioni gravi. I fatti sono riferiti allo scorso 3 luglio quando, durante una festa di cittadini cingalesi, svoltasi in una residenza presa in affitto a Preganziol, sul Terraglio, il soggetto aveva accoltellato, per futili motivi, un connazionale P.G.R. 37enne, anch’egli residente a Treviso, accoltellandolo al torace con un coltello da cucina trovato sul posto. L’uomo si era poi reso irreperibile tornando nel suo paese d’origine. Lunedì mattina, sbarcando all’aeroporto di Venezia, l’uomo è stato arrestato dai militari dell’Arma in collaborazione con il personale della Polaria e tradotto in carcere in attesa del l’interrogatorio di garanzia. La vittima, dopo un primo ricovero d’urgenza in prognosi riservata era stata operata per tamponare la ferita che avrebbe potuto avere esiti mortali. Adesso si trova fuori pericolo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento