Si finge una lontana parente per rovistare in casa di due anziane: ladra smascherata

L'episodio è avvenuto lo scorso 22 agosto a Spresiano. Denunciata per furto aggravato dai carabinieri una 49enne della zona. Le donne, insospettite, hanno scoperto di essere vittime di una malvivente

Un'anziana alla porta

I militari della stazione carabinieri di Spresiano, nel pomeriggio di lunedì, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di F.C., 49enne di Spresiano, pregiudicata, per il reato di tentato furto in abitazione. La donna, lo scorso 22 agosto, usando lo stratagemma di fingersi una lontana parente, si introduceva, in due distinte occasioni, nelle abitazioni di due anziane di Spresiano con l’intento di rovistare nei cassetti una volta carpita la loro fiducia. Il maldestro tentativo, tuttavia, non si concretizzava a causa dei sospetti delle due anziane che, seguendo la donna, l’avevano sorpresa proprio mentre tentava di rubare i loro effetti. È stato gioco facile, in seguito alla denuncia, individuare l’indagata non essendo nuova a questo tipo di comportamento e conosciuta dai militari della locale Stazione che l’hanno denunciata dopo il formale riconoscimento da parte delle vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento