menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia e deruba una prostituta dopo un rapporto sessuale: denunciato

Nei guai un 40enne di Spresiano. Dopo aver pagato una prostituta 19enne si è ripreso con la forza i soldi che aveva consegnato. Per organizzare l'incontro hot ha usato il cellulare della compagna

SPRESIANO I carabinieri di Spresiano, nella tarda serata dI venerdì, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Treviso, un 40enne, incensurato, artigiano, per il reato di rapina aggravata.

Il personaggio, quella sera stessa, intorno alle 19, utilizzando il cellulare della compagna aveva risposto ad un annuncio pubblicato su una bacheca d’incontri, contattando una giovane prostituta di 19 anni di origine rumena. Dopo averla incontrata nell’appartamento di questa, ed aver consumato la prestazione sessuale l’uomo, tuttavia, tentava di rientrare in possesso del denaro che le aveva dato precedentemente.

Alla reazione della ragazza, il soggetto l'ha colpita violentemente, riappropriandosi del contante e guadagnando la fuga. La giovane donna, poco dopo, si è presentata presso il locale Comando dell’Arma dove ha denunciato l’accaduto, fornendo dettagli precisi che hanno permesso agli investigatori di rintracciare l'artigiano che, nel frattempo, era rientrato nella sua abitazione. La ragazza è stata medicata presso la guardia medica e giudicata guaribile in 3 giorni per contusioni al collo ed agli avambracci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento