menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde gioielli in frigo me viene derubata da un finto tecnico dell'acquedotto

Brutta disavventura per una 87enne di Spresiano: sperava di essere al sicuro dai furti ma si sbagliava. Bottino ingente, indagano i carabinieri. Malvivente fuggito con un complice

SPRESIANO Aveva nascosto tutti i suoi preziosi, gioielli e monili in oro, in un luogo che credeva sicuro: il frigorifero. Chi immaginerà mai che sono proprio li tra la verdura, le uova e il vino? Questo avrà forse pensato una 87enne di Spresiano, protagonista di questa vicenda. Si sbagliava. L'anziana proprio martedì, verso le 12.30, ha ricevuto la visita di quello che sembrava essere un innocuo tecnico dell'acquedotto: l'uomo, in compagnia di un complice, ha "ripulito" il frigorifero dell'ingente quantitativo di preziosi presenti all'interno dello stesso. Quando la padrona di casa ha scoperto il furto ormai i "tecnici" erano purtroppo ormai lontani. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Spresiano a cui la donna si è subito rivolta.

A Quinto in azione stamattina un individuo che in via Europa, con la scusa di controllare i rubinetti, è riuscito a farsi aprire la porta di casa da una pensionata di 84 anni. Malgrado avesse in casa il volantino distribuito proprio dai carabinieri per mettere in guardia gli anziani dalle truffe, la malcapitata si è fidata, rimettendoci 1.200 euro in contanti che custodiva in camera da letto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento